Un imprenditore ha bisogno di flessibilità burocratica, basso carico fiscale e rapidità nell’applicazione dei cambiamenti societari per potersi concentrare sulla strategia di business e conseguire il successo sui mercati internazionali. Quindi la domanda che ci poniamo è: scegliere Ltd inglese o Srl italiana?

Ltd inglese e Srl italiana: vantaggi e svantaggi

Una Srl italiana difficilmente offre le condizioni per ottenere il suddetto vantaggio competitivo, in quanto:

  • Il capitale sociale minimo è di £10.000 ed è necessaria la consulenza di avvocati e notai per la costituzione.
  • La burocrazia societaria (ad esempio le operazioni sul capitale sociale, la distribuzione dei dividendi, i conferimenti di beni) sono lunghi e costosi.
  • Il carico fiscale complessivo che grava sull’azienda è oneroso e composto da vari tipi di tasse (Irap, Irpef, Inps, Iva, ritenuta d’acconto, acconti d’imposta, studi di settore, …) e spesso induce situazioni di difficoltà finanziaria anche quando l’azienda è sana ed avviata verso il successo.
  • L’oggetto sociale deve essere descritto in dettaglio nello statuto prima che l’effettivo corpo delle attività aziendali sia confermato dalla pratica lavorativa. Inoltre ogni modifica successiva richiede l’intervento di un notaio e la pertinenza dell’attività aziendale deve essere monitorata da un collegio sindacale.

La Ltd inglese riesce invece ad offrire quella snellezza burocratica e fiscale di cui una startup ha bisogno per crescere ed inserirsi efficacemente nel proprio mercato. Infatti:

  • Il capitale sociale minimo è di £1 e la società può essere costituita in 48 ore senza la necessità di intervento di avvocati o notai.
  • Le modifiche dell’assetto societario di ogni genere possono essere effettuate in 24 ore e con spese dell’ordine dei £100.
  • L’azienda paga il 20% di tasse sul profitto netto (Corporation Tax) per la prima volta dopo 20 mesi dalla sua costituzione. La partita Iva (VAT) è obbligatoria solo al superamento degli £83.000 di fatturato annuo.
  • L’oggetto sociale rimane indefinito fino al termine dei primi 12 mesi di vita societaria, poi, se ancora le attività di profitto sono poco delineate, è possibile impostare il suddetto oggetto in maniera generica ed omnicomprensiva.

Le regole comunitarie (in vigore a pieno titolo almeno fino al 2019, a prescindere dalla possibile transizione verso il Brexit), consentono alle società costituite nei Paesi membri dell’UE di operare liberamente in ogni altro Paese membro, restando assoggettate alla legge del Paese di origine (i.e. libertà di stabilimento, per approfondimenti vedi questo articolo).

Questo principio, già stabilito dagli articoli 49 e 54 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea, è stato più volte confermato dalla giurisprudenza della Corte di Giustizia nelle sentenze Centros, Uberseering, Inspire Art e Sevic.

Continuiamo a parlare di scegliere Ltd inglese o Srl italiana.

Pertanto, ad esempio, una società costituita nel Regno Unito che intenda operare in Italia tramite una sede secondaria, resta assoggettata alle regole previste dalla legge societaria del paese di costituzione, e questo anche nel caso in cui la società operi esclusivamente in Italia senza svolgere alcuna attività nel paese di costituzione.

ltd con conto online Vuoi spendere il minimo del mercato per una Ltd inglese con conto online?
Acquista subito il nostro pacchetto risparmio Ltd !
ltd con contabilita Hai una Ltd inglese e vuoi risparmiare il massimo sulla contabilità?
Dai subito un’occhiata alla nostra offerta contabilità Ltd !
ltd con hsbc e fiduciari Vuoi una Ltd inglese senza il tuo nome e con un conto bancario di lusso HSBC?
Non puoi perdere la nostra offerta Ltd, HSBC e fiduciari !

Gli obblighi societari di una Ltd inglese

Le condizioni di base che devono esistere per la costituzione di una entità societaria in Inghilterra sono:

  • Deve essere dichiarata una Sede Legale in territorio inglese, in modo che la autorità pubbliche inglesi (Companies House e HMRC, ovvero camera di commercio e agenzia delle entrate) sappiano dove trovare i registri aziendali e dove spedire le comunicazioni.
  • Devono essere registrati almeno un direttore e un azionista (persona fisica con documento fotografico e prova di domicilio), ma è possibile ricorrere ad amministrazione o accordi azionari fiduciari che proteggano la privacy dei titolari.
  • È necessario confermare l’assetto societario ogni 12 mesi di attività.
  • Bisogna depositare un bilancio societario ogni 12 mesi di attività e pagare le imposte dovute entro il ventesimo mese dall’inizio dell’anno fiscale del caso. La base della dichiarazione deve essere una serie di estratti conto di un conto corrente societario inglese.
  • Si deve consegnare una dichiarazione dei redditi del direttore se i dividendi pagati dall’azienda superano la soglia dei £5000 o se si decide di mettere il direttore in busta paga. La base della dichiarazione deve essere una serie di estratti conto di un conto corrente personale inglese.

Ogni altra operazione societaria e fiscale deve essere considerata opzionale, ma non per questo meno strategica nel senso dell’ingegneria fiscale.

C’é molta confusione a proposito delle regole di costituzione, la legalita’ e gli obblighi per la gestione di una Ltd inglese e una Srl italiana. Qui a seguito potete trovare le domande piu’ frequenti.

Continuiamo a parlare di scegliere Ltd inglese o Srl italiana.

Se da una parte l’intervento di un notaio per una Srl italiana é richiesto frequentemente, lo é anche per una Ltd inglese?

La gestione di una Ltd inglese raramente richiede l’intervento di un notaio, generalmente solo quando ci sono asset da attribuire alla compagnia.

Una Ltd inglese puó essere costituita e gestita interamente dall’Italia, come fosse una Srl italiana?

Per evitare di incorrere nel reato di esterovestizione (la fittizia localizzazione all’estero della residenza fiscale di una società che, al contrario, ha di fatto tutte le sue attività e persegue il suo oggetto sociale in Italia), l’impresa deve essere in una o piú delle seguenti condizioni:

  • la produzione, montaggio o distribuzione dei prodotti é effettuata in Inghilterra.
  • le decisioni chiave per l’azienda vengono prese in Inghilterra.
  • il board dell’azienda include un residente in Inghilterra o ha membri di diverse nazionalitá.

Il conferimento d’immobili ad una Ltd inglese non incorre in imposta di registro, catastale o ipotecaria, come succede per una Srl italiana?

Le imposte vengono applicate nel caso di una Ltd inglese e di una Srl italiana nella stessa maniera.

ltd con conto online Vuoi spendere il minimo del mercato per una Ltd inglese con conto online?
Acquista subito il nostro pacchetto risparmio Ltd !
ltd con contabilita Hai una Ltd inglese e vuoi risparmiare il massimo sulla contabilità?
Dai subito un’occhiata alla nostra offerta contabilità Ltd !
ltd con hsbc e fiduciari Vuoi una Ltd inglese senza il tuo nome e con un conto bancario di lusso HSBC?
Non puoi perdere la nostra offerta Ltd, HSBC e fiduciari !

Vuoi connetterti con la nostra Community nei socials? Visita la nostra pagina Facebook e LinkedIn!

ltd con conto online  Vuoi spendere il minimo del mercato per una Ltd inglese con conto online?

Acquista subito il nostro pacchetto risparmio Ltd !

ltd con contabilita  Hai una Ltd inglese e vuoi risparmiare il massimo sulla contabilità?

Dai subito un’occhiata alla nostra offerta contabilità Ltd !

ltd con hsbc e fiduciari  Vuoi una Ltd inglese senza il tuo nome e con un conto bancario di lusso HSBC?

Non puoi perdere la nostra offerta Ltd, HSBC e fiduciari !

Come possiamo aiutarti? Contattaci attraverso il formulario!